riva1920

Materiale di rifinitura (legno, MDF, laminato, ecc.)

Materiale ad elevato assorbimento di calore

Materiale di rifinitura (legno, MDF, laminato, ecc.)

Il bilancio termico degli edifici e i mobili

 

In Italia, come in Europa, è richiesto ai nuovi edifici e a quelli soggetti a importanti ristrutturazioni di abbassare i propri consumi energetici, rendendo cosi obbligatoria la certificazione energetica dell’immobile che consiste nell’effettuare un bilancio termico (chiamato anche bilancio energetico) e comunicare la qualità energetica del manufatto (classe energetica).

Nel bilancio energetico entrano in gioco quelli elementi che hanno una influenza sul comfort termico. In particolare la attuale normativa ne tiene conto i seguenti: l’involucro edilizio; gli apparecchi illuminanti e gli elettrodomestici, gli impianti di climatizzazione, il numero delle persone presenti e la loro attività svolta e il clima locale.

 

In questo elenco però non è considerato un elemento chiave che è sempre presente nell’edificio, sia per poterlo vivere che per farlo funzionare: i mobili.

DuPont™ e Energain® sono un marchio commerciale e un marchio commerciale registrato di E.I. du Pont de Nemours and Company o sue società affiliate

dupont energain

 

Cosa sono i materiali a cambiamento di fase o PCM?

 

PCM, Phase Change Materials, quali acqua, paraffina, idrati di sale, ecc. sono materiali in grado di assorbire, immagazzinare e rilasciare grandi quantità di calore o freddo cambiando il loro stato fisico a seguito di una variazione relativamente piccola di temperatura, come ad esempio da solido a liquido, da liquido a solido o mediante evaporazione del materiale di accumulo.

 

Il calore immagazzinato viene chiamato calore latente, quindi i materiali sono anche denominati come "materiali di stoccaggio di calore latente". I PCM con un cambiamento di fase solido-liquido sono quelli più comunemente utilizzati, anche in applicazioni edili e costruzione.

 

E 'semplice come lo scioglimento del ghiaccio nel vostro drink: Quando cubetti di ghiaccio si sciolgono in una bevanda, assorbono calore dal loro ambiente senza aumentare la loro temperatura e così mantenere la bevanda fresca.

 

Uno studio effettuato dall'Università di Lione in Francia,  ha dimostrato che 5 mm Energain ® si comportano come circa 30-40 mm di calcestruzzo, a seconda della temperatura di esercizio. Clicca qui per sapere di più.

l'idea

 

Le SMARTh FUrniTURE sono elementi di arredo in grado di immagazzinare una importante quantità di energia grazie al materiale a cambiamento di fase (PCM)  DuPont™ Energain® che è stato inserito all’interno della struttura. Sono, quindi, mobili che funzionano come veri e propri accumulatori di calore, aumentando l’inerzia termica degli spazi che gli ospitano.

 

I mobili del futuro non dovranno più essere elementi “passivi” all’interno degli ambienti, ma “dinamici, attivi, intelligenti”, e giocheranno un ruolo da protagonista nel bilancio termico dell’edificio e quindi dell’efficienza energetica e del comfort ambientale.

 

Questo conferisce un compito strategico all’arredamento in generale dandogli una importanza e un valore che va oltre il loro aspetto meramente estetico e pratico e ampliando così l’ambito di applicazione ed il raggio di azione di tutta l’industria del mobile e del design.

 

Si tratta di una strada tutta da percorrere che apre nuove linee di ricerca, ma soprattutto di nuovi mercati che potrebbero mutare profondamente il mondo del mobile insieme a quello dell’efficienza energetica in edilizia (in particolare quello della riqualificazione), coinvolgendo/creando una intera filiera che potrà vedere protagonisti una serie di attori multidisciplinari.

 

Come funzionano?

 

Durante il giorno, quando la temperatura interna aumenta oltre i 21°C, i mobili iniziano ad assorbire energia sotto forma di calore latente, evitando il surriscaldamento dell’ambiente. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le superficie non aumentano la loro temperatura. La capacità del materiale a cambiamento di fase di soli 5 mm di spessore equivale ad avere, in termici di capacità di assorbimento del calore, a circa 40 mm di spessore di un muro costruito in calcestruzzo. Pertanto, uno spazio con bassa inerzia termica arredato con SMARTh FUrniTURE avrebbe un comportamento simile a uno spazio costruito con materiali pesanti, con elevata inerzia termica.

 

Durante la notte, a impianti spenti, la temperatura scende e i mobili iniziano a rilasciare il calore accumulato mantenendo la temperatura interna quasi uniforme, diminuendo i consumi per la climatizzazione. Una ottima soluzione per gli edifici con bassa inerzia termica, edifici con importanti carichi termici solari, serre solari, ecc.

 

Ci sono molteplici tipi di materiali a cambiamento di fase, che consentono di cambiare fase a diverse temperature. Quindi il PCM da inserire nei mobili dipenderà non solo dalla località ma anche dalla stagioni in cui dovrà lavorare meglio, se in estate per migliorare il comfort termico o in inverno per evitare surriscaldamenti e ottimizzare l'uso degli impianti di riscaldamento.

 

I risparmi energetici

 

Le simulazioni termiche effettuate hanno dimostrato che i mobili dinamici consentono di ridurre fino al 30%* i consumi energetici per la climatizzazione estiva negli edifici vetrati e di circa 10% per la stagione invernale.

In particolare, questo risultato è stato ottenuto analizzando un intero piano tipo "open space" di un edificio esistente con una superficie pari a 1100 mq e con una facciata interamente vetrata esistente localizzato a Milano,

Lo spazio organizzato con soli elementi di arredo (scrivanie, armadi e alcune pareti leggere divisorie come riportato nell'immagine), è stato simulato come se fosse stato costruito interamente con materiale a cambiamento di fase al suo interno per un totale di circa 1540 mq di superficie. Significa 1,32 mq di PCM al metro di superficie calpestabile.

 

* Tali risultati dipendono fortemente del tipo di

   utilizzo e regime di uso dell'edificio.

 

 

architetto Patricia Ferro - Viale dei Mille, 3 - 29121 - Piacenza - M_ +39 3393791376 - www.smarthfurniture.com  -  ​www.patriciaferro.com - patricia@patriciaferro.com

© 2023 by Digital Marketing. All rights reserved